5-sorrisi_sport

I 5 sorrisi più famosi dello sport!

  • 5/5
  • 1 rating
1 ratingX
Very bad! Bad Hmmm Oke Good!
0% 0% 0% 0% 100%

La ricerca della perfezione

 

Il portoghese Cristiano Ronaldo arrivò al Manchester United a 18 anni. A quell’epoca, parole sue, era “piccolo, debole e con i denti storti”. Da allora, “CR7” è diventato un manifesto di quello che una volontà di ferro può fare per migliorarsi e raggiungere il successo. Anche i denti, naturalmente, sono stati perfezionati, e adesso sono una specie di “spot” ambulante dell’ortodonzia. Grazie all’apparecchio e alle faccette dentali, infatti, ha avuto il merito di donare un sorriso da “star” al calciatore più bravo del mondo.

 

 

 

Dall’Argentina con biancore

 

Rivale dell’immensa Steffi “Miss Dritto” Graf, Gabriela Sabatini ha calpestato i campi di tennis di tutto il pianeta per il decennio a cavallo degli anni ’80 e ’90. In carriera vinse un solo titolo allo US Open (nel 1990 quando aveva 20 anni). Questo non le impedì di entrare nei cuori degli italiani, che in lei si riconoscevano nelle comuni origini e istintivamente adoravano il suo bellissimo, ampio e spontaneo sorriso latino.

 

 

 

Tomba “La Bomba”!

 

Alberto Tomba sarà ricordato come il più grande sportivo italiano di sempre, la prima vera icona mondiale di uno sport spettacolare, ma fino ad allora destinato solamente al pubblico degli appassionati. Un fisico perfetto, masse muscolari imponenti ma perfettamente coordinate, e una grande lucidità mentale nei momenti più difficili; queste le caratteristiche di un ragazzo originario di Castel de’ Britti (Bologna) che con il suo sorriso, naturalmente perfetto come tutto il resto, fece innamorare l’Italia.

 

 

 

 

 

Ronaldo l’originale

 

Prima di Cristiano c’era semplicemente…Ronaldo! Il calciatore brasiliano è pur sempre l’unico, inimitabile “Fenomeno”. La sua apparizione sul campo di calcio gettava nel terrore i difensori, con la sua incredibile velocità di pensiero ed esecuzione. Ronaldo Luis Nazario de Lima divenne rapidamente un’icona vivente riconoscibile in tutto il mondo…anche per merito dei suoi “dentoni” incisivi sorprendentemente simpatici perché affetti da Diastema (il “buco” tra i 2 denti); un difetto estetico che divenne un punto forte della sua immagine!

 

 

 

 

 

La fidanzatina d’Italia

 

Dorothea Wierer, originaria di Anterselva (Bolzano), è l’atleta italiana (insieme alla compagna di Nazionale Lisa Vittozzi) capofila del movimento del Biathlon, lo sport che unisce Sci di fondo e Tiro al bersaglio. In questa ragazza di successo, bella e “pericolosa”, c’è tutta l’immagine dell’Italia migliore…e, se inizierete a seguirla, vi accorgerete che “non le manda a dire” a nessuno! Il suo strepitoso sorriso ha fatto subito innamorare gli italiani, e fatto diventare popolare una disciplina prima riservata a pochi appassionati.